​​Questo sito utilizza i cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni c​ookie clicca qui. Proseguendo la navigazione ​acconsenti all’uso dei cookie.

Panoramica1.jpgPanoramica2.jpgPanoramica3.jpgpanoramica4.jpgpanoramica5.jpgpanoramica6.jpgpanoramica7.jpgpanoramica8.jpg

Nouvelles d'Avise

È il primo bollettino comunale apparso in Valle d’Aosta, “il bollettino della buona volontà” come lo definì il suo fondatore e primo direttore, Arturo Jacquemod, che lo seguì passo passo per ben 23 anni, sempre coadiuvato dalle varie Commissioni di gestione che si sono succedute. Dal marzo 1980 uscì a cadenza mensile, era ancora battuto a macchina e fotocopiato a mano con il supporto del Centro stampa regionale; dalla fine del 1981 diventò un bimestrale e la stampa delle sue 48 pagine circa fu presa in carico dall’Amministrazione comunale attraverso l’affido a tipografie vere e proprie.
Dal 2006 diventa un trimestrale con ben 64 pagine per numero con l’intento di limitare l’incidenza delle spese tipografiche e postali. La Commissione di gestione continua ad occuparsi direttamente del reperimento dei testi, organizza l’ordine degli articoli e delle immagini sulle pagine con un occhio di riguardo all’impostazione grafica, legge e corregge le varie bozze, cura i contatti con le tipografie.
Il notiziario è fatto dagli Ovezèn per gli Ovezèn stessi e per tutti coloro che amano il nostro paese. Raccoglie le piccole grandi notizie concernenti il Comune, le attività di animazione, gli accadimenti di paese per diventare un vero e proprio mini-archivio della vita ad Avise. Sviluppa inoltre temi di interesse generale o di attualità al fine di creare qualche spunto di riflessione e, soprattutto, per informare.
Le collaborazioni redazionali sono aperte a tutti e sono rigorosamente a titolo gratuito.

 

 

Chi fosse interessato a versare delle offerte per Nouvelles d'Avise può farlo tramite conto corrente postale n. 11888112 intestato a Comune di Avise servizio tesoreria, con causale obbligatoria "Offerta bollettino Biblioteca comunale" oppure tramite bonifico bancario intestato a BANCA DI CREDITO COOPERATIVO VALDOSTANA  - codice IBAN IT57B08587 31590 000000860010".

 

 

Nouvelles d'Avise n° 203

Nouvelles d'Avise n° 204

Nouvelles d'Avise n° 205

Nouvelles d'Avise n° 206

Nouvelles d'Avise n° 207

Nouvelles d'Avise n° 208

Nouvelles d'Avise n° 209

Nouvelles d'Avise n° 210

Nouvelles d'Avise n° 211