​​Questo sito utilizza i cookie per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni c​ookie clicca qui. Proseguendo la navigazione ​acconsenti all’uso dei cookie.

Panoramica1.jpgPanoramica2.jpgPanoramica3.jpgpanoramica4.jpgpanoramica5.jpgpanoramica6.jpgpanoramica7.jpgpanoramica8.jpg

La Pro-Loco

Quarant'anni anni di attività: questo il traguardo che la Pro Loco Comité des Traditions d’Avise ha festeggiato nell’anno 2012. Nata nel 1972 la Pro Loco oltre ad essere un punto d’incontro per la popolazione è stata un’associazione in grado di riproporre, durante le sue sagre e manifestazioni, tradizioni radicate nel comune di Avise. Prodotti tipici come la fiocca (panna montata) e la castagna sono protagonisti della “Sagra della Fiocca” e della “Castagnata”, mentre le battaglie tra le bovine in alpeggio sono riproposte a Vertosan durante l'eliminatoria regionale: la Bataille des reines.
Costume tipico di Avise In occasione delle manifestazioni la Pro loco esibisce il costume tradizionale del paese che è stato riproposto nel 1973 sulla base di documenti grafici presenti nelle cappelle di Cerellaz e Charbonnière e risalenti al XVIII secolo.

Dal 1972 la Pro Loco – Comité des Traditions d’Avise valorizza, con le sue manifestazioni, le antiche tradizioni locali.

 


La sagra della FioccaLa sagra della “Fiocca” ha luogo a fine giugno a Baulin, alpeggio situato a 1.800 m. di altitudine. Il clou della manifestazione è costituito dalla distribuzione gratuita della “fiocca”, panna tradizionalmente montata con frustini di betulla nel freddo di una grotta dove il ghiaccio si conserva anche d’estate.

 


Il Gruppo Alpini di Avise

Il gruppo Alpini Avise nasce nel 1981. In più di vent’anni di attività ha raccolto veci Alpini e giovani leve sia del comune che dei paesi limitrofi. Ogni anno viene organizzata la festa del Gruppo e vengono commemorati gli ex combattenti. Inoltre, nel periodo di maggio, il gruppo fa la sua comparsa alle Adunate Nazionali recandosi a destinazione, negli ultimi anni, con camion e pullman di modo da poter essere autonomi nel vitto e alloggio.

Ad oggi il gruppo conta 43 componenti (38 alpini e 5 aggregati).

Direttivo:
Capo Gruppo: Dario Garatti
Vice Capo Gruppo: Jean Claude Jacquemod
Segretario: Mirko Milliery
Alfieri: Roberto Clusaz e Mirko Milliery

Consiglieri:
Claudio Quendoz
Giorgio Jacquemod
Nerino Martinod
Erick Bullio
Renzo Junod
Donato Junod

Contatti:

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sfilata degli Alpini   Gruppo di Avise



separatorecentro1


Corsorzi di miglioramento fondiario

I consorzi di miglioramento fondiario costituiti nelle forme previste dal regio decreto 13 febbraio 1933, n. 215 sono degli enti di natura privata, senza scopo di lucro, che compiono un'opera di interesse generale.
La legge regionale 8 gennaio 2001, n. 3 disciplina l’organizzazione e il funzionamento dei consorzi di miglioramento fondiario nonché la programmazione ed esecuzione delle opere di miglioramento fondiario.
La partecipazione a questi enti è obbligatoria ed è determinata unicamente dalla qualità di proprietario o di possessore di fondi compresi nel perimetro entro il quale si deve estendere l'azione del consorzio stesso.
I consorzi adottano, in conformità alle disposizioni di legge, un proprio statuto che stabilisce, in particolare, la composizione e le funzioni degli organi consortili nonché le modalità di organizzazione del consorzio stesso.
Gli organi del consorzio sono i seguenti:
l’assemblea
– costituita dai proprietari degli immobili iscritti nel catasto consortile;
il consiglio direttivo – composto da un numero di consorziati dispari non inferiore a cinque ed eletto a scrutinio segreto;
il presidente – eletto dal consiglio direttivo;
il collegio dei revisori dei conti – composto da tre o cinque membri ed eletto dall’assemblea.

Gli organi consortili durano in carica tre o cinque anni secondo quanto stabilito nello statuto dei singoli consorzi.

L'attività dei consorzi di miglioramento fondiario si concreta nell'esecuzione di interventi di miglioramento fondiario eseguibili a vantaggio di uno o più fondi, naturalmente sempre per scopi di pubblico interesse, ed in particolare:
- la costruzione di impianti di irrigazione, di ricerca, provvista e utilizzazione delle acque a scopo agricolo al fine di provvedere ad un razionale impiego delle risorse idriche;
- la costruzione, la sistemazione di strade poderali o interpoderali e di teleferiche;
- le bonifiche e le sistemazioni di terreni agrari;
- le costruzioni e sistemazioni di fabbricati rurali;
- i riordini fondiari.

Sul territorio del Comune di Avise sono presenti cinque consorzi di miglioramento fondiario:

C.M.F. Adret d’Avise
Presidente in carica: DENARIER Marino
Confini territoriali
- a Nord il Comune di Saint-Nicolas;
- a Est il Comune di Arvier e di Saint-Nicolas;
- a Sud la Dora Baltea;
- a Ovest il Comune di La Salle e il Torrente “Vertosan”.

C.M.F. Alpe Breuil
Presidente in carica: Armand Roberto
Confini territoriali
- a Nord l’Alpe di Maisonnette;
- a Est l’Alpe di Maisonnette;
- a Sud l’Alpe di Maison de Plan e di Bard;
- a Ovest l’Alpe del Fra

C.M.F. Maisonnettes-Bettex
Presidente in carica: Armand Giuseppe
Confini territoriali
- a Nord l’Alpe di Maison de Plan
- a Ovest e a Sud il C.M.F. Vedun Col de Bard

C.M.F. Runaz
Presidente in carica: MILLIERY Claudio
Confini territoriali
- nel Comune di Avise: sulla destra orografica della Dora Baltea
- nel Comune di La Salle nella zona di Equilivaz alla sinistra orografica della Dora Baltea e nella zona di La Veullottaz alla destra

CMF VEDUN-COL DE BARD
Presidente in carica: DENARIER Edoardo
Confini territoriali:
- a Nord il Comune di Saint-Rhémy-en-Bosses ;
- a Est le proprietà degli utenti del consorzio di miglioramento fondiario Maisonnettes et Bettex e le proprietà private di Breuil e Jovençan;
- a Sud il ru de Bonne e il Comune di La Salle;
- a Ovest il Comune di La Salle.

L’attività di segreteria di questi consorzi di miglioramento fondiario viene esercitata, mediante convenzione, dall’ufficio consorzi e consorterie della Comunità Montana Grand Paradis – recapito telefonico 0165-921807/0165-921820, fax 0165-921811.

Fiolet

Il fiolet è l’unico sport che viene praticato da molti Oveuzèn e di cui esiste una sezione col nome Avise. Dal 1994 ad oggi sono sempre di più gli appassionati che coinvolti in varia misura partecipano ai campionati primaverili ed autunnali: più di cinquanta persone hanno già indossato le maglie ufficiali arancioni e blu e non mancano i bambini e le ragazze! Il 2005 è stato l’anno record, ben sette squadre iscritte in primavera; certo possono essere soddisfatti i primi giovani ad aver portato “matchoque” e “fiolè” ad Avise ed il presidente della sezione, Donato Junod, che hanno visto crescere intorno a loro l’interesse di numerosi altri giocatori, dei segnapunti e dei tifosi! L’unico rammarico è quello di aver la possibilità di tracciare un campo sul territorio comunale solo per la sociale che si svolge a luglio nel Vallone di Vertosan e di dover quindi giocare sempre sui campi “stranieri” di Saint-Nicolas e Saint-Pierre!  

Prima categoria Seconda categoria Terza categoria

Squadra femminile Quadra junior